Giochi da tavolo, GdR, Mondi Fantastici

-Apritevi un blog- sarebbe il commento di un mod di un altro forum chiudendo il topic
 
PortaleIndiceRecentiCercaCalendarioLista UtentiGruppiFAQRegistratiDisclaimerContattaciAccedi

Condividi|

Nuova visita ai magazzini gz

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Elessar

avatar

Yon's quest survivor




Messaggi : 435
Reputazione : 68
Data d'iscrizione : 10.04.16
Età : 35

Messaggio(#) Titolo: Nuova visita ai magazzini gz Lun Giu 12, 2017 6:57 pm

Salve, la pagina FB "quiero mi heorquest 25th aniversario!", ha organizzato un nuovo assalto ai magazzini GZ. Questo è il resoconto  (in spagnolo)



"VISITA A GAMEZONE 12/06/2017
Buenas de nuevo compañeros.
Pues si, nos enteramos a través de una fuente anónima donde podría encontrarse realmente el famoso segundo almacen de gamezone. Asi que enviamos a uno de nuestros compañeros a cerciorarse de que en el Parque empresarial Arte Sacro nave 33 y 40 se encontraba efectivamente el segundo almacen. Una vez confirmado, un grupo de mecenas formado por Guille, Bartolome, Patri, Juan Jose y Joaquin, decidimos ir para ver si podíamos entrevistarnos con Dionisio y conseguir algo de información sobre el proyecto.

Pues bien, sobre las 11:00 de la mañana nos encajamos en la puerta del local que tiene dos puertas, una por la que llamamos, la numero 33 y no se enteraron y la numero 40 donde finalmente nos abrieron la puerta.

En el almacen había dos trabajadores, que debo decirlo, nos atendieron estupendamente bien y de una forma correctísima y bastante sincera a mi parecer. CHAPO por los trabajadores de gamezone, magnificos, y me quedo corto.
Efectivamente el almacen esta lleno de cajas llenas de miniaturas, tanto sobrantes como ya finalizado el procedimiento (es decir, metidas en sus correspondientes bolsas con sus logos del HQ25 y termoselladas con sus minis dentro). Al entrar me llamo la atención unos palets envueltos con plástico negro con el logo de HQ25 e inmediatamente les pregunte si eran los palets de las cajas de juego o tableros. La respuesta era NO. Los palets eran las miniaturas que se van a poner a la venta en la pagina oficial de gamezone por separado, por eso estaban envueltas aparte.
Mi segunda pregunta obligada fue: “Y la imprenta? Ha llegado ya algo de la imprenta?” y de nuevo la respuesta es NO. No ha llegado nada aun de la imprenta, pero ya esta pedido.” Por lo tanto mi siguiente pregunta lógica fue: “Cuando se ha enviado las cosas a la imprenta?”  la respuesta me dejo un poco de piedra: “Uf! Hace ya tiempo… En marzo.” A lo que respondi “En marzo? De este año?” Y me contesto: “SI”.

Esto me impacto un poco y deje a los compañeros que siguieran haciendo las preguntas mientras me enteraba de lo que nos decían. Al parecer, todo los de las miniaturas esta listo y acabado. Solo quedan un par de piezas de CONTADORES DE VIDA por terminar. Aunque no todo estaba en el nuevo almacen porque todavía siguen trasladando desde el antiguo taller. Las maquinas no van a trasladarlas para que no suceda nada con ellas, es decir, que no se desequilibren en el traslado y tuvieran que llamar a un técnico, lo que significaría mas tiempo. Por lo que se van a quedar en el antiguo taller para terminar las piezas que faltan.

Uno de los trabajadores nos dijo que Dionisio no estaba en el taller pero que se suponía que tenia que ir a mediodía porque tenia una reunión allí, pero que lo iba a llamar para ver si nos podía atender por teléfono.

Pues bien, estuvo hablando con Dionisio por teléfono y fue el propio Dionisio quien pregunto si yo estaba en el grupo de la visita y que quería hablar conmigo. La conversación con Dionisio fue como casi todas las que he tenido con el, un poco subrealista. Me pregunto que que hacíamos en el taller cuando ya me había dicho por e-mail que no iba a atender visitas ni a hacer declaraciones y le dije que si, que efectivamente me lo dijo, pero que un grupo de mecenas había decidido obviarlo y presentarse en el taller y yo me uni al grupo junto con Joaquin. Que nosotros íbamos en representación de un grupo ENORME de mecenas que eramos mas de 2.500 personas. A lo que me comento “No seas tan rápido en decir que vas en representación de nadie”. Me dijo reiteradamente que entendiera su postura a negarse a dar información y atender a nadie, a lo que le conteste que lo  entendia perfectamente, pero que también tenia que entendernos el a nosotros. Que no tenemos información, que el juego iba a salir en marzo, que después se retraso y que han cesado las comunicaciones oficiales. Me comenta que eso de que hayan cesado las comunicaciones oficiales ha sido coincidencia, pero que actualizaran por la pagina oficial y de forma oficial, que no va a atender a nadie para dar ninguna explicación. Según me indica, también se debe a que en MI ultima actualización en Facebook ardieron las redes sociales y se formaron grupos de demanda por la intención con la que hice el post. A lo que le indique que de intención ninguna, yo puse exactamente la verdad de nuestra visita, que el taller, cuando fuimos el viernes, estaba cerrado. Y que incluso aclare en otro post, que el taller estaba cerrado porque habían estado trabajando el martes que fue fiesta en Sevilla y pasaron la fiesta al viernes. Nada de eso es mentira y es fácilmente comprobable. A lo que me volvió a decir que era con la intención que se había hecho el post. Que ha caldeado los animos y ahora la gente se esta organizando para demandar. Le aclare que la gente se estaba organizando para demandar desde mucho antes y que mi post hubiera hecho explotar la presa, no se lo niego, pero ya se estaba hablando de demandar desde la famosa demanda conjunta con lanzanos (que además fui yo quien se lo dije en su dia). Me dice que en eso de las demandas siempre ha habido mucha gente que habla mucho, pero que al final han sido unos fantasmas y que ha sido a raíz de mi post, por lo que la gente se ha reunido para demandar de forma conjunta. Yo le conteste que ¿que esperaba?, que llevábamos 3 años de retraso. A lo que me dijo que no le hablara de años, que el martes estuvieron trabajando y que han estado trabajando a piñon todo este tiempo. Le volvi a decir que que aunque estuvieran trabajando el martes, llevamos 4 años en total y me volvió a decir que no le hablara de años. 

Aquí cambie de tercio y le hable sobre las demandas, indicándoles que hay mucha gente que quiere denunciar, que hay grupos organizados en muchas ciudades de España, incluyendo Madrid, Sevilla, Barcelona y Valencia, hasta un chaval de Logroño y que hay mucha gente que quiere su dinero. A lo que me respondio que el dinero se devolvería cuando saliese el juego. Y le dije: “Ya, pero es que hay mucha gente que quiere su dinero ya, no esperar a que salga el juego” a lo que me respondio textualmente “Eso no es asi. Solo hay unos pocos que me han pedido la devolución”. (Aquí ya me rei, ya os digo, subrealista). En definitiva, me dejo claro que el dinero no se le va a devolver a nadie hasta que no salga el juego, y en entoces podrán decidir si quieren el juego o el dinero.

Me insiste en que no quiere hablar con nadie ni dar información como no sea en la pagina oficial para no echar mas mierda en el asunto, porque todo lo que comenta se acaba tergiversando y no quiere dar municion a la gente que quiere echar abajo el proyecto y que ya me lo comento por e-mail.

Aquí ya me estaba alterando un poco y le dije que hablara con mi amigo Joaquin, que también quería hablar con el y le pase el teléfono. A partir de aquí, estuve hablando con uno de los trabajadores mientras Joaquin hablaba por teléfono con Dionisio.

Mi compañero, tal y como pude escuchar yo desde fuera y después me conto el, me dice que le reitero que no va a dar información que no sea de forma oficial y que no va a devolver el dinero hasta que salga el juego. Tengo que decir que mi amigo se altero mas que yo hablando con Dionisio. Le dijo que no le contara historias, que lo que le estaba diciendo es lo mismo que le había dicho en 2015 cuando fuimos la primera vez, que no para de repetirse en lo mismo una y otra vez. Que es que no actualizaba nada y que de alguna forma nos tenemos que enterar de que están haciendo y como esta el proyecto porque no dicen NADA. Al parecer Dionisio le estuvo hablando de las actualizaciones y le dijo mi amigo que lo que la gente quería ver era el estado del proyecto, el carton, las reglas, las misiones, cuanto falta, que falta… no unas chorradas de actualizaciones de que el barbaro mueve 6 casillas y tira 4 dados. Que nosotros habíamos puesto dinero, que el había puesto dinero y que tenia muchas mas cosas que hacer que venir a hacerle una visita para perder el tiempo y hacérselo perder a el. Que si venimos a por información es porque hemos puesto dinero en el proyecto y a estas alturas estamos igual que hace dos años. El Dioni le insistió en que las visitas con puerta cerrada fue el detonante de las demandas. Subraya que informara cuando tenga que informar de forma oficial y que el juego saldrá cuando tenga que salir. 

Mientras sucedia todo esto que yo vivía en primera persona, el resto de compañeros hablaban con uno de los trabajadores y le echaron un vistazo a lo que tenían allí. 

La información de nuestro compañero Jose, nos dice que en el nuevo almacen había dos trabajadores, al parecer hay 8 trabajadores en total en gamezone y que hay otros dos que hayamos podido ver en el antiguo taller. Que las miniaturas están terminadas (o casi), embolsadas y listas para salir. Tambien me indica el caos de planificación que hay, ya que no se sabe nada con seguridad de la imprenta y cuando se envía todo a BARCELONA. 

Si, efectivamente, todo el empaquetado final se va a realizar en BARCELONA, se recibirán las cosas de la imprenta, se enviaran las minis para alla y se empaquetara todo allí para comenzar a mandarlo a los mecenas, preventas, etc…

ESTO YA LO COMENTAMOS TODOS DESPUES DE SALIR DE TALLER:
Vimos que tenia lógica que lo hicieran en Barcelona, por el tema de que esta mejor comunicada para hacer envios internacionales, tienen mejor infraestructura y empresas mas grandes que en Sevilla. Aparte de que el puerto de Barcelona es donde se reciben los envios internacionales y como parece ser que la imprenta finalmente se ha pedido a CHINA… pues los envios llegaran previsiblemente a una ciudad con puerto internacional. Ojo! No lo sabemos con seguridad, pero parece que CARTAMUNDI ha derivado parte de su producción a China, entre la que estaría la del Heroquest.

Barto ha sido mas especifico y me indica lo siguiente:

El almacen esta dividido en dos partes, en la primera tienen los sobrantes de la campaña. Son bolsas con las diversas piezas en cajones grandes, en plan una bolsa con 300 alas izquierdas de la gárgola pétrea. En la segunda sección tienen los embolses para las cajas, en plan “bolsa 1: enano, cazadora y mago del bien, con una etiqueta de carton con lo que hay”. Estos embolses están listos para salir, en total en la caja habría unos 45 aproximadamente, de los que tienen preparados unos 35. Todo esto lo van a enviar a Barcelona donde llega el carton, lo montan allí y sale para todo el mundo. En teoría solo faltan dos piezas de resina para hacer, una de ellas unos contadores de vida para los jugadores (pieza de la que al menos yo nunca he tenido constancia). El carton se envio a una imprenta en marzo, que ya cada uno es libre de creerse tal información. Mi impresión es que hay mucho hecho y muy bonito, pero queda la gran incognita del carton y del envio, de lo que ya no podremos estar al tanto pues eso ya será en Barcelona. En el segundo almacen hay dos trabajadores que se dedican solo a embolsar y empaquetar.

Yo por mi parte, también estuve hablando con uno de los trabajadores mientras mi amigo Joaquin echaba espuma por la boca hablando con Dionisio.

Me comento que los trabajadores también están muy quemados porque están trabajando a destajo y que entienden perfectamente el malestar de los mecenas, que ellos también “sufren” la ira de las redes sociales y que también les preguntan muchas cosas a ellos, tanto de conocidos que son mecenas como de gente que han ido al taller, pero que no pueden decir mucho mas de lo que nos han dicho ya. 

Al final nos despedimos de los dos trabajadores, que como os reitero, fueron muy amables e intentaron respondernos como buenamente pudieron y nos fuimos a tomar un refresco y a comentar la jugada en el bar. (Que con 40 grados en Sevilla hacia falta un refrigerio).

Total, en definitiva, hemos conseguido “arañar” algo mas de información, pero obviamente no de Dionisio, que se niega a hacer declaraciones. Y aunque no hemos conseguido lo que queríamos, podemos confirmar:

- LA EXISTENCIA DEL SEGUNDO ALMACEN
- QUE TODAVIA QUEDAN UN PAR DE PIEZAS POR TERMINAR, PERO YA ESTA PRACTICAMENTE TODO LISTO (de miniaturas y escenografía)
- QUE EL EMPAQUETADO SE VA A REALIZAR EN BARCELONA Y DESPUES SE DISTRIBUIRA DESDE ALLI.
- QUE EL PEDIDO DE IMPRENTA SE HA REALIZADO EN MARZO DE ESTE AÑO.
- QUE DIONISIO NO VA A DAR NINGUNA INFORMACION QUE NO SEA POR EL CANAL OFICIAL.
- QUE NO SE VA A DEVOLVER EL DINERO HASTA QUE SALGA EL JUEGO Y ENTONCES SE PODRA ELEGIR.
- QUE NO SE ADMITEN VISITAS NI SE HARAN DECLARACIONES.

Bueno, y ya acabo que estoy cansado de escribir. Si hay alguna cosa que nos hayamos dejado en el tintero, hare un segundo post de la visita para aclarar/informar.

Saludos compañeros."
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Rodran"Nedo" Mor

avatar

Messaggi : 161
Reputazione : 57
Data d'iscrizione : 16.04.17
Località : Celephais

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Lun Giu 12, 2017 9:28 pm

Embeh?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
smartis_campanaro

avatar

Yon's quest survivor
Messaggi : 25
Reputazione : 3
Data d'iscrizione : 18.10.16
Età : 36
Località : Imola

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Mar Giu 13, 2017 7:29 am

No entiendo...

_________________
Smartis


La vita è fatta di priorità...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
cleps

avatar

Kilolike Renegade
Yon's quest survivor




Messaggi : 459
Reputazione : 174
Data d'iscrizione : 28.09.16
Età : 35
Località : TERNI

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Mar Giu 13, 2017 7:45 am

como estas? ahahahahah facepalm 

traduzione please!! Wink
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://leonardocarlaccini.wixsite.com/dashboard
Yon
Admin
avatar

Winner logo contest

Messaggi : 3368
Reputazione : 473
Data d'iscrizione : 08.04.16
Età : 36
Località : Reggio Emilia

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Mar Giu 13, 2017 8:37 am

Sinteticamente.

Hanno scoperto dove si trova il secondo magazzino GZ e ci sono andati. Gli hanno aperto e hanno visto che è strapieno di miniature, alcune già impacchettate e termosaldate nelle confezioni col logo HQ25.

C'è un pallet di miniature di HQ25 già pronto per la vendita a parte sul sito di GZ

Non c'è materiale stampato (tipo scatole, tabelloni...), che è stato inviato per la stampa a Marzo.

Le miniature sono praticamente tutte pronte a parte qualche dettaglio che completeranno nel vecchio magazzino dato che non vogliono spostare i macchinari per non squilibrarli (avrebbero dovuto chiamare un tecnico e ci avrebbero messo molto più tempo).

Uno dei due operai ha chiamato Dionisio che ha chiesto espressamente di parlare con il relatore di questa visita. Il quale dice che la conversazione con Dionisio è stata un po' surreale. Dionisio gli ha chiesto cosa ci facevano nel magazzino dato che aveva già detto più volte che non avrebbe ricevuto nessuno lì, né rilasciato dichiarazioni. Il relatore ammette che Dionisio glielo aveva detto ma che hanno deciso di andare lo stesso per costringerlo a rilasciare qualche dichiarazione e che erano lì in veste di rappresentanti di un gruppo enorme di bakers (più di 2.500). Dionisio lo ha freddato dicendogli che il relatore  non doveva essere precipitoso nel proclamarsi come rappresentante di nessuno. Gli ha ribadito più volte che non gli avrebbe detto nulla e il relatore ha insistito dicendogli di cercare di capire la loro posizione: il gioco doveva uscire a Marzo e poi non se ne è saputo più nulla.

Dionisio ha detto che la mancanza di informazioni di questi ultimi due mesi è stata una coincidenza ma che aggiorneranno la pagina ufficiale e che parlerà solo attraverso quel mezzo.
Dionisio lo ha cazziato perché con i suoi post ha "incendiato la rete" scatenando i gruppi (si riferisce ai resoconti delle sue visite dove ha trovato i magazzini chiusi). Il relatore dice che ha scritto solo al verità e che ha precisato che il Venerdì che era andato aveva trovato chiuso perché il Martedì era festa a Siviglia. Poi dà altre precisazioni sui suoi post e su quello a cui miravano.

Dionisio gli rimprovera che ci sono sempre state un sacco di persone che hanno parlato molto ma poi fatto nulla e che a causa sua ora si sono organizzate in un gruppo di azione legale. Il relatore gli risponde che doveva aspettarselo dato che il gioco è in ritardo di anni. Dionisio gli ha detto di non parlargli di anni di ritardo.

Il relatore gli fa notare che molta gente rivuole i suoi soldi indietro e si è organizzata in molte città. Dionisio gli ribatte che non è vero, che pochissime persone gli hanno chiesto i soldi indietro e che comunque li riavranno solo una volta che il gioco è uscito, scegliendo se avere il gioco o i soldi indietro.

Il relatore si è incavolato e gli ha passato un altro suo amico con il quale si era recato al magazzino. Questo amico si è incavolato con Dionisio al telefono ancora di più (sostanzialmente si sono detti le stesse cose di prima). Gli ha detto che la gente vuole avere informazioni precise sullo stato del progetto, vedere cosa è pronto, non una serie di attualizzazioni con regole di movimento di miniature.

Nel frattempo vengono a sapere da uno degli operai che tutto verrà confezionato e spedito da Barcellona. Avvisano che stanno facendo supposizioni ma che gli sembra logico dato che Barcellona è meglio attrezzata di Siviglia per le spedizioni internazionali e anche per ricevere merce dalla Cina. Fanno ipotesi su Cartamundi e sul suo impegno con HQ25 (nota mia: vi assicuro che stanno sparando a caso e non hanno la minima idea di cosa dicono, se non parlare tanto per parlare, questo ve lo posso dire).

Il materiale di quel magazzino comunque è tutto impacchettato e formalmente pronto per le spedizioni. Manderanno tutto a Barcellona per l'assemblaggio delle casse.

Dice che i lavoratori sono parecchio stanchi dato che stanno facendo straordinari e che "soffrono " questa ira della rete e le pressioni dei conoscenti che gli chiedono informazioni, ma che non possono dire nulla oltre ciò che è stato detto.



Commento mio: situazione di stallo. Naturalmente i bakers hanno cercato di rinfacciare a Dionisio che oggettivamente non può continuare a non dire nulla dopo anni di ritardo con gente che ci ha messo i soldi.
D'altro canto Dionisio ha sfruttato l'occasione per cantarle a sua volta a questo relatore.
Non so se sia vero che è stato il suo post sui magazzini chiusi a scatenare l'inferno, però senz'altro visite a sorpresa di questo tipo non sono ammissibili per nessun proprietario di azienda (poteva anche sloggiarli con la forza). Non è stato carino nemmeno chiedere agli operai, mettendoli in una situazione molto, molto scomoda. Sinceramente, come dipendente di una ditta io non avrei manco aperto.

Mi sembra chiaro comunque che il progetto stia andando avanti e che l'obiettivo sia l'uscita del gioco.

_________________
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.rinnegati.net/
Elessar

avatar

Yon's quest survivor




Messaggi : 435
Reputazione : 68
Data d'iscrizione : 10.04.16
Età : 35

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Mar Giu 13, 2017 6:41 pm

Grazie Yon!
Più o meno, avevo capito, ma aspettavo conferme.

Dionisio si dimostra il solito: la colpa delle cause non è il suo ritardo, o la sua mancanza di comunicazione, ma è la cattiva pubblicità fatta dai backers che hanno visitato il magazzino. Mah, non ci sono più parole...

Se la visita è vera, la svolta è che il secondo magazzino esiste ed è esclusivo di HQ25. Tutti i gufi che dicevano che stava chiudendo, per sparire dalla circolazione, hanno qualcosa su cui riflettere...

Credo che il nostro amato pelato, abbia sbagliato i conti del CF, perché in MALAFEDE ha sfruttato i nostri soldi per comprare macchinari che dichiarava di possedere, anche se il loro costo era si e no un decimo della cifra raccolta...
Il resto è ritardo per mancanza di know how sui macchinari stessi (un anno di ritardo, da dicembre 2014, si passa a dicembre 2015- inizio 2016) e cattiva organizzazione (il cartaceo è stato spedito alle stampe nello stesso periodo in cui il regolamento è stato spedito ai traduttori italiani. Qui credo che in realtà, prima non fosse pronto... e se così è, si tratta di cattiva organizzazione...)

Se vuoi quanto penso, corrisponde al vero, avremo ancora molto da aspettare. La prescrizione è ancora lontana...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Yon
Admin
avatar

Winner logo contest

Messaggi : 3368
Reputazione : 473
Data d'iscrizione : 08.04.16
Età : 36
Località : Reggio Emilia

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Mar Giu 13, 2017 10:53 pm

Sì.
Va detto che Dionisio in genere si è sempre mostrato imperturbabile a quanto accadeva intorno a lui.
Se ora si è scaldato tanto potrebbe significare che lui vede come seria la minaccia di fallimento del progetto in seguito ad una denuncia collettiva.

_________________
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.rinnegati.net/
furiafranza

avatar

Messaggi : 30
Reputazione : 6
Data d'iscrizione : 31.10.16

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Mer Giu 14, 2017 2:33 am

Scusa Yon, ma se non è completamente fuori di testa se lo doveva aspettare, no? Ritardi l'uscita di un gioco da centinaia di migliaia di euro, coprendo la mancanza di informazione con una montagna di bugie (qualcuno ha detto "marzo 2017"?), e poi ti lamenti se ti vogliono denunciare???
Posso essere anche d'accordo con lui sulla prima parte (presentarsi di nuovo, in rappresentanza per qualcun altro) ma sono tutte scuse!
"Non mi parlare di anni"? È stupido? Ti parlo di 4 anni, quando me ne hai spacciati 2!
I backers sono infuriati per la visita di venerdì? Dai, nemmeno i bambini che si fanno "specchio riflesso"! È da mesi (anni) che cistiamo lamentando, e ogni mese che passa è comprensibile che si sia sempre più amareggiati e arrabbiati (soprattutto se sai di essere carente nell'informazione, e invece ti incaponisci a non darne...).
Non è la prima volta che si scalda (e spero non sia l'ultima).
Cosa ha mandato a stampare, se state ancora traducendo in italiano? Chi mi assicura che manterrà la promessa di far uscire il gioco in contemporanea in tutte le lingue ("inizieremo a spedire dai paesi più lontani"...) e invece non farà uscire prima le scatole spagnole, e noi disgraziati non spagnoli non dovremmo aspettare (forse, sperando) altri anni?
Il pelato è ingiustificabile. Che stia zitto e porti avanti il progetto, ma lezioni di morale da un tipo così proprio non ne voglio, e se ha paura di una causa che si muovesse di conseguenza, anziché rigirare la frittata!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Elessar

avatar

Yon's quest survivor




Messaggi : 435
Reputazione : 68
Data d'iscrizione : 10.04.16
Età : 35

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Mer Giu 14, 2017 5:12 am

@Furiafranza: la consegna era dicembre 2014.
Il ritardo non è di 4 anni. Per ora siamo a 2 e mezzo.


I backers, secondo Dionisio, si sono infuriati a seguito dellultima visita eseguita dall'autore di questo aggiornamento. Visita avvenuta, mi pare,  6 mesi fa.

Credo, anzi spero, che a Marzo abbia mandato in stampa  il cartaceo che non richiede traduzioni: tiles, tabellone e forse le scatole (il testo personalizzato, non è da tradurre. E ciò nonostante ho paura che o non lo vedremo, o vi arriverà quello di qualcun altro...). Più il materiale in Spagnolo. Temo però abbia solo fatto fare delle prove di stampa.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Yon
Admin
avatar

Winner logo contest

Messaggi : 3368
Reputazione : 473
Data d'iscrizione : 08.04.16
Età : 36
Località : Reggio Emilia

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Mer Giu 14, 2017 7:30 am

Sì, anch'io penso come Elessar.
Ovviamente si sottolinea per l'ennesima volta come la sua inspiegabile strategia di comunicazione sia alla base di parechio (quasi tutto?) il malconento.

Quello che volevo sottolineare è che se ci sono pallet di roba pronta per l'inscatolamento e la spedizione ai backers mi pare chiaro che il progetto vuole essere portato in fondo. Il fantomatico secondo magazzino non era un'invenzione. La base logistica a Barcellona indica che si stanno strutturando per le spedizioni internazionali. Nessuno conosce naturalmente lo stato di salute dell'azienda GZ ma è evidente che a questo punto se non fai uscire almeno il gioco rischi grosso a livello di bilancio. Se Dionisio se la sta giocando sul filo del rasoio la causa collettiva è proprio la spinta che ti fa andare al precipizio.

_________________
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.rinnegati.net/
viofla77

avatar

Messaggi : 6
Reputazione : 5
Data d'iscrizione : 07.03.17

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Gio Giu 15, 2017 9:30 pm

Yon ha scritto:
Sì, anch'io penso come Elessar.
Ovviamente si sottolinea per l'ennesima volta come la sua inspiegabile strategia di comunicazione sia alla base di parechio (quasi tutto?) il malconento.

Quello che volevo sottolineare è che se ci sono pallet di roba pronta per l'inscatolamento e la spedizione ai backers mi pare chiaro che il progetto vuole essere portato in fondo. Il fantomatico secondo magazzino non era un'invenzione. La base logistica a Barcellona indica che si stanno strutturando per le spedizioni internazionali. Nessuno conosce naturalmente lo stato di salute dell'azienda GZ ma è evidente che a questo punto se non fai uscire almeno il gioco rischi grosso a livello di bilancio. Se Dionisio se la sta giocando sul filo del rasoio la causa collettiva è proprio la spinta che ti fa andare al precipizio.
Ciao Yon, ricordo a tutti che Gamezone come azienda (ragione sociale) non è mai esistita, nonostante le fatture siano state fatte a nome di Gamezone. Esiste Ludofilia. Riguardo lo stato di salute di Ludofilia ti posso dire che IO e altri conosciamo lo stato di salute dell'azienda, perchè abbiamo cacciato fuori soldi per avere i bilanci. Fino a che non troviamo un esperto analista italiano non ti posso dire approfonditamente come è messa Ludofilia, ma sicuramente dall'analisi fatta dagli esperti di Infoempresa (perchè oltre che il bilancio viene fornita un'analisi dello stesso) Ludofilia è messa molto male. Ripeto: molto male.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
furiafranza

avatar

Messaggi : 30
Reputazione : 6
Data d'iscrizione : 31.10.16

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Ven Giu 16, 2017 12:36 am

Yon ha scritto:
Se Dionisio se la sta giocando sul filo del rasoio la causa collettiva è proprio la spinta che ti fa andare al precipizio.

Il problema è proprio questo. Possibile che un imprenditore, uno che fa questo mestiere da anni per campare, faccia errori di comunicazione così grossolani?? Probabilmente ha voluto tenere un profilo basso per evitare di suscitare il polverone diritti, ma incaponirsi scaricando la colpa su chi vuole capire dove sono andati a finire i propri soldi è ridicolo!
E' normale che se non faccio niente per quietare gli animi (tranne che prendere continuamente per i fondelli le persone, inanellando bugie che coprono bugie che coprono bugie...), dopo due anni le persone si stufano e si organizzano per chiedere i danni, perché qui non c'è un progetto fallito o in difficoltà (non solo, e non principalmente), c'è la volontà di nascondere la verità, e per quanto mi riguarda - pur sperando sempre che il gioco esca - comprendo sempre più quelli che si sono stufati di questo individuo, che domani potrebbe anche fare uscire un altro crowfunding con un'altra azienda, e guadagnarci altri soldi (se non ha guadagnato, dovrebbe cambiare lavoro...cosa che penso farà comunque...).
Direi che se hai problemi e non vuoi fallire, devi svegliarti anziché accusare chi ha finanziato il tuo progetto.
Su questo dovremmo essere più certi, chiari e uniti anche noi, chiamando le cose col proprio nome (anche se poi uno è libero di agire come ritiene più opportuno).
Dionisio sta continuando a muoversi, ma non sappiamo se lo stia facendo nel tentativo di raccattare denaro con la dilatazione del tempo (manco fosse interstellar...), o per reali problemi/errori tecnici. Entrambe le possibilità sono plausibili (anche se ciascuno ne avrà una più plausibile dell'altra), ma i dati ci dicono comunque che:
1) la produzione sta andando avanti;
2) Dionisio continua a mentire.

Ripeterò fino allo sfinimento:
Voglio che il gioco esca? Si.
Dionisio è un individuo poco affidabile? Si.
Ciascuno scelga il da farsi tra questi due estremi, ma non accusiamoci per favore tra di noi, solo per far pendere l'ago della bilancia dalla nostra parte di tifo...
Per il resto confido nel vostro lavoro di traduttori!  Headbang
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Yon
Admin
avatar

Winner logo contest

Messaggi : 3368
Reputazione : 473
Data d'iscrizione : 08.04.16
Età : 36
Località : Reggio Emilia

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Ven Giu 16, 2017 7:51 am

Mi fa sorridere il fatto che si rinfacci a Dionisio di tenere nascoste le informazioni e poi si faccia lo stesso con il gruppo chiuso. Smile

A parte questo, il punto è che se Ludofilia SL è messa così male io vedo solo due possibilità:
1. il gioco esce e forse salva i bilanci.
2. il gioco non esce, l'azienda fallisce. A questo punto bisogna vedere in che ordine di priorità viene il risarcimento ai backers rispetto ai dipendenti, aziende creditrici e banche. Se, come penso, i backers sono quarti la causa non avrà avuto nessun effetto.

In ogni caso credo che questa storia non potrà andare avanti oltre il 31 Dicembre (di quest'anno Laughing ). Sono d'accordo sul fatto che l'atteggiamento di Dionisio sia censurabile e che porti a delle conseguenze, meno sullo spirito che mi sembra animare l'iniziativa. Mi viene anche da considerare che se Dionisio fosse stato un buon affabulatore pubblico e la situazione fosse identica all'attuale nessuno avrebbe preso iniziative risarcitorie. Secondo me, come al solito, internet è una brutta bestia quando media i rapporti umani e li porta all'esasperazione.

_________________
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.rinnegati.net/
viofla77

avatar

Messaggi : 6
Reputazione : 5
Data d'iscrizione : 07.03.17

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Sab Giu 17, 2017 3:23 pm

Non possiamo divulgare tutte  le informazioni del gruppo chiuso per due motivi: primo perchè alcune non sono divulgabili (sono dati scaricabili a pagamento che non si possono condividere al 100%) e secondo perchè Dionisio è pieno di informatori. La nostra iniziativa legale che non creerà nessun danno diretto a Ludofilia, perchè non stiamo chiedendo rimborso, rischierebbe la compromissione se raccontassimo tutto quello che sappiamo. 
Mi conosci un poco Yon, sai che non ho paura di niente e di nessuno e che odio la mancanza di trasparenza. Il gruppo è chiuso perchè siamo costretti a tenerlo chiuso.
Ho una voglia incredibile di raccontarvi cosa sappiamo, ma non voglio finire nei casini per questo o scatenare più casino di quello che c'è. Nel casino assoluto non lavorerebbe bene nè il gruppo di traduzione, nè chi si sta sbattendo gratuitamente per l'iniziativa legale.
Dionisio ha ancora in mano il proprio destino, almeno dal punto di vista di reputazione nei confronti dei Backers. Le colpe sono tutte sue. Noi siamo i suoi finanziatori, non clienti. Vuole che cessino le denunce? Che smetta di fare il coglione. Di dire a chi non è contento di chiedere il rimborso e poi negarlo e di dire tutte le altre cavolate che dice. E' ancora in tempo per iniziare a comportarsi da persona normale.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Yon
Admin
avatar

Winner logo contest

Messaggi : 3368
Reputazione : 473
Data d'iscrizione : 08.04.16
Età : 36
Località : Reggio Emilia

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Sab Giu 17, 2017 6:24 pm

Dubito che cambi il dirizzone che ha preso. Ci hanno provato in parecchi a spingerlo verso una strada di maggior apertura comunicativa ma non è mai servito a nulla.

_________________
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.rinnegati.net/
Mondor

avatar

Kilolike Renegade
Rogue Renegade







Messaggi : 889
Reputazione : 231
Data d'iscrizione : 10.04.16
Età : 38

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Sab Giu 17, 2017 7:00 pm

Vorrei mettere un cappello a questa discussione che non mi piace a dir la verità....

Non mi piace perchè si mette in discussione una persona che non parla con una persona che non mi dice nulla. Dionisio ha da sempre affrontato male la comunicazione con i Backers, perchè non fare una causa allora, piuttosto che aspettare adesso? Perchè non tenersi i propri soldi piuttosto che lanciarli sul piatto senza sapere le regole del gioco? Non mi direte che avete riposto male la fiducia e siete cosi sprovveduti da voler battere i piedi come ragazzini...

Confido nella vostra intelligenza quindi lo escludo a priori.

Tutto sommato vedo questo gruppo di backers che si è spinto al punto di voler scoprire l'altra sede, voi che parlate di informatori segreti, tali da non poter divulgare le notizie acquisite....pagare documentazione di bilancio???????
A me pare tutto tranne un gruppo che vuole far uscire il gioco, ma piuttosto torno a vedere ragazzini che sbattono i piedi...

Backers come voi...creatore come pochi...
Dionisio non dice la verità....ma quale imprenditore la dice? Con chi siete abituati a trattare? Perchè se Dionisio avesse buona favella e mente malata, avrebbe messo nel sacco tutti cosi come siamo abituati a vivere i tempi nostri in Italia, un sorriso e due tette fanno la felicità del popolo, mentre l'interessato se la ride dalla barca giù in Sardegna....ma da molto però!! Mica perdevo 3 anni della mia vita a Tenerife per star dietro ad una truffa!!
Sono sicurissimo che hanno incontrato molte difficoltà nella realizzazione di ogni singolo pezzo di questo "maledettissimo gioco", che per Dionisio si è sempre presentato come un sogno in fase di realizzazione, più volte devastato da faccende burocratiche, critiche, errori di lavorazione, errori di valutazione, problemi finanziari, problemi con i dipendenti, problemi con i materiali.....e "adesso" problemi con la giustizia......

Sappiate che sono arrabbiato anche io con chi ho finanziato, non perchè non ho il gioco, non perchè si è mangiato i miei soldi (cosa che non ritengo possibile), ma perchè prima di prenderli non ha fatto le giuste considerazioni, spinto dalla foga della pubblicazione. E' umano sbagliare, e credo lo sia ancor di più quando vuoi assolutamente realizzare la tua meta. Non sappiamo cosa vuol dire realizzare un gioco di quella mole in proporzioni bibbliche....ignoriamo quali aspetti deve superare quell'imprenditore per realizzarlo...pare tutto facile sulla carta...ma poi?
Quando mi chiedono un tabellone o delle miniature, pensate sia facile accontentare il "cliente"?
C'è chi le vuole subito, belle, perfette, c'è chi vuole pagare prima e chi si fa cercare per tirar fuori i soldi dal portafoglio... il mondo è vario e io uno....devo far fronte agli impegni lavorativi, sentimentali, economici, devo vivere insomma..un percorso non facile se voglio fare un gioco.

Da canto suo:

Non ha mai detto che non farà uscire il gioco
Non ha mai negato il rimborso, a patto che si veda prima il realizzato e poi si faccia la scelta
Il gioco è sempre andato avanti, lento, con mancate comunicazioni..ma si sta facendo
Le traduzioni vanno avanti e non pensate che ci voglia poco seguire un gruppo di traduzione...sapete a quante domande deve rispondere solo per la parte di cui ci stiamo occupando (italiana)? Pensate a rispondere a tutti i gruppi!

Ragazzi non voglio andare contro la vostra idea, vi chiedo solo di riflettere più avanti del mero denaro, di guardare la cosa da una prospettiva diversa..

Se io dovessi star dietro a tutte le domande che mi fanno chi lavora più? Chi crea altro materiale?
Chi da ordini ai miei aiutanti/dipendenti perchè non stanno facendo un buon lavoro?
Chi si procura i materiali per finirlo? E le terze parti che devono produrre le altre componenti...chi le chiama?
Io non posso dare la ragione a Dionisio ma anche a voi non mi sento di darla allo stesso modo..

Anche io ho detto e dico bugie, "ti spedisco tutto domani o dopodomani perchè ho altri ordini"...ed ero ad un free drink per scaricare la tensione accumulata..
"tranquillo una settimana e hai tutto il materiale" e devo ancora ordinare le resine o il fornitore ancora mi deve spedire i materiali...

Non voglio stare dalla parte di Dionisio, ma è tutto molto difficile, per mio conto di poche cose, per suo conto di milioni di scatole...SCATOLE!!! Piene zeppe di roba!
Sto con i soldi contati? E mica lo vado a dire in giro!! Che figura ci faccio? Cerco soluzioni al problema con tutti imiei mezzi piuttosto e non mi arrendo anche se ormai ho rimesso la faccia e anche l'azienda quasi per certo.

Voglio che il gioco esca?...allora non rivoglio i miei soldi...
140€ mi cambiano la vita? no! Se chi li ha ricevuti mi dimostra che ne sta facendo ancora uso..
Poi se domani esce la notizia che hanno dato bancarotta allora mi preoccuperò di riavere il dovuto...fino ad allora mi comporto come il primo giorno...ho finanziato un progetto.

_________________
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
viofla77

avatar

Messaggi : 6
Reputazione : 5
Data d'iscrizione : 07.03.17

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Sab Giu 17, 2017 9:27 pm

Mondor ci sono un casino di persone che vogliono il rimborso ora e lui lo sta negando. Dire a una persona che vuole subito il rimborso: ti farò decidere se vuoi o no il rimborso quando sarà pronto il gioco, equivale a negare il rimborso.
Va bene Dionisio, ma non prendetemi in giro pure voi per favore.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Mondor

avatar

Kilolike Renegade
Rogue Renegade







Messaggi : 889
Reputazione : 231
Data d'iscrizione : 10.04.16
Età : 38

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Sab Giu 17, 2017 9:40 pm

No no!!! Come sempre mi son spiegato male!! Non volevo assolutamente prendere in giro la vostra iniziativa, ne tanto meno te personalmemte ci mancherebbe!! Solo che per me non é un mancato rimborso tutto qui!
Se io ordino da ebay e il prodotto é difettoso, devo rispedire il prodotto e dopo che il venditore ha cerificato non ci siano manomissimi o altro invia il prodotto sostitutivo. Questo é uno dei tantissimi esempi che potrei farti e skno veramente l'ultimo uomo della terra...Dionisio ha detto quando uscirá il gioco, bisogna essere capaci di accettare anche le regole tutto qui. Li volete adesso? Perché? Non volete il gioco? Era questo il mio pensiero..ed é anche il pensiero che non mi fa perder tempo dietro Dionisio e la sua avventura. Aspetto...non esce? Rivoglio il valore dei soldi in materiale, sarebbe comunque parte del progetto che ho finanziato, ma riavere il denaro mi sembra davvero troppo. É il mercato! Poi certo tutti decidono del proprio destino (o quasi)..non farti ammaliare dalle mie parole, se pensi sia una giusta cosa vai avanti, io non posso pensarla cosi visto che siamo anche il gruppo traduttori. ..e non esce una sola domanda sul gioco che non sia inerente al lavoro..pur essendoci molti backers tra noi.

_________________
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
furiafranza

avatar

Messaggi : 30
Reputazione : 6
Data d'iscrizione : 31.10.16

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Dom Giu 18, 2017 12:26 am

Yon ha scritto:
Mi fa sorridere il fatto che si rinfacci a Dionisio di tenere nascoste le informazioni e poi si faccia lo stesso con il gruppo chiuso. Smile

Scusa Yon, ti ho sempre stimato per la tua obiettività, ma questa tua scappata mi puzza di zolfo “flameggiante” e da te proprio non me la sarei aspettata…
A)     Ti sembra uguale la situazione, e quindi la gravità del fatto? Nessuno mi ha finanziato un progetto di spionaggio nei confronti di GZ, quindi non ho il dovere di fornire informazioni a nessuno. Un conto è un lavoro, un altro un hobby. Sono oggettivamente due piani ben distinti. Manteniamoli per favore.
(Per esempio io non ho mai  pensato che voi traduttori foste una “setta” di illuminati sui segreti reconditi del gioco, che vuole tenere tutto il sapere per sé… Lo fate per hobby, come favore a tutti i backers, avendo firmato un contratto, ma soprattutto senza aver promesso né firmato alcunché di “informativo” nei confronti dei backers. Non vi rinfaccio nemmeno di aver taciuto l’impossibilità che il gioco uscisse a marzo: voi avete le info, fatene quello che volete; se poi volete condividerle posso solo che ringraziare! We believe in you).
B)      Ho aperto apposta dei thread nei forum che frequento proprio per aver la possibilità di fornire info essenziali. Ho scambiato alcune mail con Viofla apposta. Ritengo giusto diffondere le info di cui si viene a conoscenza e che è possibile diffondere (peraltro praticamente quasi tutte reperibili dal gruppo fb spagnolo “quiero mi heroquest”), ma – per come sono fatto io – non volevo alimentare la spaccatura tra ibackers aprendo thread che avrebbero potuto provocare flammate o trollate (ti ricordo che in Tana il thread è stato messo in slowdown preventivamente appena uscita la notizia della traduzione, proprio perché si temevano derive estremistiche delle tifoserie)! Viofla ha già risposto per la parte “tecnica”.
C)      Nessuno sta denunciando Dionisio né chiedendo il rimborso! Ci si sta preparando a fare qualcosa di simile alla richiesta dell’utente spagnolo Jul, che ha ottenuto di ottenere il rimborso se e solo se il gioco non uscirà entro una certa data. Nessun gruppo massonico, nessun “gomblotto”. Solo un gruppo “tecnico” per non appesantire i forum,  dove invece è bello farsi compagnia cazzeggiando e scherzandoci su. Tutto questo andando avanti a piccoli passi e lasciando assolutamente liberi di proseguire o abbandonare immediatamente il gruppo. Qualcuno si è iscritto al gruppo anche solo per avere un po’ di info più precise (anche tecniche), come d’altronde ho fatto io all’inizio.
(Ci tengo a precisare che il tutto è “aggratis” fino ad ora, grazie alla disponibilità e alla solerzia di Viofla e Ernestianus. Anche su questo argomento su altri lidi ci si è divertiti a spalare un po’ di cacca, ma “dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori”…).
@Mondor: non capisco perché la diversità di vedute debba essere vista come “battere i piedi come i ragazzini”… Direi di trattenere le accuse facili – che se non ti conoscessi e stimassi come utente, puzzano tanto di troll… - soprattutto in questa situazione, dato che le divisioni fanno solo il gioco di Dionisio.
Se conosci Viofla (o me) come utente, non si può certo accusare di un atteggiamento “infantile” o stizzoso, dato che è stato uno dei più ferventi e attivi “lovers” della prima ora (io idem). Se poi si leggono i commenti una volta ogni tanto e si deve dire la propria allora vabbè… Ma mi dà sempre molto fastidio essere giudicato sulla base di supposizioni o umori personali. Anche perché, per contro, stai difendendo a spada tratta Dionisio, cioè un perfetto sconosciuto.
Rimangono comunque i fatti oggettivi: un conto è mentire per guadagnare qualche giorno (in realtà opinabile anche questo), un altro è garantire il rimborso, poi negarlo e poi posticiparlo a consegna avvenuta (cioè di fatto negarlo "con condizionale"...). Dionisio sarà pure l’uomo dei sogni, ma prende per il cuculo realmente!
D)     Tra i due estremi che citi tu Yon – i più realistici – personalmente sono abituato a valutare anche le sfumature intermedie. Io, semplicemente, non voglio lasciare nulla di intentato. Non penso comunque che un professionista (parolone per Dionisio, ma tant’è…) fallisca per qualche migliaia di euro di cause intentate: evidentemente hai sbagliato – o hai voluto “sbagliare”, ma gli lascio sempre il beneficio del dubbio per deformazione morale – i conti… In più, se come si sostiene, non vedremo mai i soldi, come potrebbe un’eventuale ingiunzione di consegna o rimborso affondare Dionisio? Da quello che dici, o è già con l’acqua alla gola (e allora le cause sarebbero l’ultimo dei suoi problemi) o ci sta marciando avendo già intascato tutto il bottino del cf, e allora non dovrebbe avere problemi a rimborsare…
Penso che il suo sfogo sia più per il cattivo ritorno d’immagine al di fuori dei forum di appassionati che per altro (trovarsi su “striscias las noticias” non sarebbe certo una bella pubblicità.)…
L’azione di Jul è stata “giusta” o “sbagliata”? Secondo me semplicemente sacrosanta! Cioè ha fatto valere un suo diritto e ha ottenuto qualcosa (vedrà mai i soldi? Non so, ma intanto il giudice ha detto che se il gioco non gli viene consegnato, ha diritto a riaverli quei soldi, anziché doversi accontentare della frase di circostanza: “hai investito in un crowfunding? Dovevi sapere di correre il rischio di non rivedere più i tuoi soldi!”). A me quei 140€ indietro non farebbero certo schifo. Non ci muoio, ma schifo proprio no, soprattutto se mi sono stati tolti con l'inganno (tutto da dimostrare per ora, ma intanto metto le mani avanti).
Inoltre ha costretto Dionisio a venire allo scoperto (falsa data di marzo 2017, che a me è servita ad aprire definitivamente gli occhi sulla sua malafede).
Che il gioco esca (come speriamo tutti) o meno, 'sto tipo non dovrebbe più avere la possibilità di fare porcate del genere. Come ha detto Viofla, tutto sta nella sua libertà. Noi ci adegueremo di conseguenza.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Mondor

avatar

Kilolike Renegade
Rogue Renegade







Messaggi : 889
Reputazione : 231
Data d'iscrizione : 10.04.16
Età : 38

Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz Dom Giu 18, 2017 4:14 am

Furiafranza come ho già replicato non sono contro la vostra azione, ma la trovo avventata al pari delle decisioni di Dionisio. Non appoggio Dionisio per niente anzi, sono arrabbiato quanto voi, ma non sento una rivalsa in questo momento. Se ti son sembrato offensivo ti chiedo subito scusa, mai ho voluto mancare di rispetto, forse ho pensato che insieme ad altre persone state affrontando un percorso "inutile" ai fini del vostro stesso investimento. Il "sbattere i piedi come i ragazzini" esprimeva (male) proprio questo mio concetto, inutile battere i piedi se tuo babbo ti ha detto che esci alle 18. Ho cercato di esporlo anche sul gruppo FB Quiero etc, ma li mi sembra non ci sia dialogo ma solo voglia di "andare addosso". Qui mi piace invece ci sia discussione e si parli anche di fattori opposti che spingono "voi" a tanto impegno..e "me" che invece aspetto gli eventi. Che non vuol dir essere stolti, ho un regolare documento di ordine con cifre e numero di serie, se dichiara che non lavora più al gioco secondo te che farò? Blast

Il discorso per me era..Se io do i soldi per una serata rock al mio paese aspetto che chi la sta organizzando faccia la serata, e non chiedo rivalsa o paro le mani avanti prima di sapere che la serata non si fa più.
Le informazioni le seguo in maniera "dettagliata" dal gruppo FB citato, perchè come tutti i gruppi abbiamo firmato anche noi un accordo legale di riservatezza, ma non pensare che abbiamo informazioni di questo tipo o al di fuori dello stretto lavoro per il quale non veniamo retribuiti. Questo "rapporto lavorativo" non ci da diritto a nessuna informazione sul gioco, sulla sua riuscita o uscita...non sappiamo nulla dalla fonte a parte i testi da tradurre e le risposte inerenti al lavoro di traduzione. Poi se altri gruppi possiedono tali info, io proprio non lo so...
Voglio il gioco! non tanto per i 140€, ma perchè lo voglio e non mi frega di quanto ci metterà, l'importante lo faccia...e lo sta facendo in effetti...piano piano il gioco si realizza. E' un modo sbagliato? Si!!!!! Ma tanto a me non ne viene nulla a parte quello per la quale io spero e che ho finanziato...il gioco.
Sono disoccupato e credimi quando ti dico che quei 140€ a me fanno pure la differenza, ma li ho investiti in altro modo, non posso chiederli indietro per pagare la luce adesso...
Credo che Yon abbia la mia stessa "paura", facendo "tanto rumore" va a finire che il gioco non lo vedo; perchè un'azienda che ha avuto cosi tanti problemi ci sta che stia con l'acqua alla gola, ma la speranza è che almeno sul piano finanziario siano coperti o lo siano stati da tutti questi imprevvisti.
Non credo però che a GZ si lancino gli aeroplanini fatti di 100€ che abbiamo versato, lavoreranno come si lavora in tutte le aziende...

Cit. " Dionisio sarà pure l’uomo dei sogni, ma prende per il cuculo realmente!" asd asd asd asd asd

Come darti torto!!! Wink Però non lo dico perchè lo conosco o lo ammiro, secondo me il gioco esce........sarò un credulone?

_________________
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




Messaggio(#) Titolo: Re: Nuova visita ai magazzini gz

Torna in alto Andare in basso
Nuova visita ai magazzini gz
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
Argomenti simili
-
» Pista Polistil scala 1/32 fondo di magazzino nuova
» l'emozione della nascita di Ludovica
» TORNA WONDER WOMAN
» Primi rumors sulla nuova squadra di Khorne
» BARBIE AUTO CABRIOLET con ACCESSORI + BARBIE BOUTIQUE DEL 2002 della MATTEL NUOVA E MAI APERTA

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Giochi da tavolo, GdR, Mondi Fantastici :: HeroQuest :: HeroQuest 25 Anniversary-
Andare verso: