Giochi da tavolo, GdR, Mondi Fantastici

-Apritevi un blog- sarebbe il commento di un mod di un altro forum chiudendo il topic
 
PortaleIndiceRecentiCercaCalendarioLista UtentiGruppiFAQRegistratiDisclaimerContattaciAccedi

Condividi|

In viaggio verso terre sconosciute....

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Yon
Admin
avatar

Winner logo contest

Messaggi : 3368
Reputazione : 473
Data d'iscrizione : 08.04.16
Età : 36
Località : Reggio Emilia

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Mar Ott 25, 2016 2:22 pm

Ok, grazie Lex per i chiarimenti Wink jocolor

_________________
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.rinnegati.net/
Lex il Cacciatore

avatar




Messaggi : 252
Reputazione : 82
Data d'iscrizione : 13.10.16
Età : 39
Località : Terra delle Ombre, Isola Continente

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Mar Nov 01, 2016 2:00 pm

Scusate l'assenza....
Ho iniziato a scrivere e trascrivere qualcosina: vi lascio un assaggio.
Alla prossima.

"... Qui si narra della grande Isola Continente e dei popoli che hanno avuto il coraggio di solcare i mari del mondo per arrivare su questa sponde.
Non si può comunque parlare della storia dell'Isola senza raccontare cosa accadde su La Terra, il grande continente che si estende per tutto l'orizzonte ad Est le cui vicende son legate, se non concatenate, agli eventi che hanno caratterizzato ed ancora plasmano le giornate e gli anni che sono trascorsi, trascorrono e trascorreranno sull'Impero degli uomini, il Sultanato delle Sabbie, i Barbari delle Steppe, i Vichinghi di Ultima Città ed i popoli liberi che vivono ad Ovest del Fiume Azzurro.

Tutte le informazioni raccolte su questo tomo sono state raccolte durante lunghi anni da scriba, pennivendoli, cantori o semplici mercanti che, viaggiando da Nord a Sud della nostra Isola e solcando lo stretto mare burrascoso che la divide dalle terre ad Est, hanno raccolto informazioni, consultato vecchi libri e manoscritti o visto coi propri occhi avvenimenti e storie, leggende e fatti, ombre, sale e neve....

Cercherò, assieme ai miei colleghi e collaboratori, di redarre e trascrivere meglio che posso anche quei manoscritti che le leggi alle quali obbedisco, la fede che ogni giorno guida il mio cammino, la mia coscienza ed il mio vecchio cuore reputeranno falsi o menzogneri, tenendo sempre in primo piano la verità e la storia per quello che è stato e sempre sarà.



Padre Charral
Vescovo Emerito della Basilica del Cielo
Supremo Rettore dell'Università della Città d'oro
Terre della Chiesa, Impero degli Uomini
12 Dicembre 735 DL



LEGENDA:

PL: Prima della Liberazione
DL: Dopo la Liberazione


L'Isola Continente


- TEMPI REMOTI

Un tempo, sull'Isola Continente, dominavano i Giganti”

Non si hanno informazioni certe riguardo gli anni riguardanti il Regno dei Giganti né per quanto tempo, tale dominio, durò; tutto quello che sappiamo è che la loro patria ancestrale era Hultar, un'isola montuosa le quali coste sfiorano in equal maniera sia la nostra Isola, sia quella parte del mondo che non deve essere nominata e che l'amore smisurato che ha l'uomo per l'ignoto ha chiamato le Terre Lontane....
Le leggende parlano di una fortezza gigantesca eretta sopra le montagne, tra le nebbie e le nubi del freddo del nord del mondo, dove i Giganti già dimoravano quando il tempo scorreva lento e la terra era giovane e rigogliosa.
I Giganti arrivarono sulla nostra Isola con al seguito un intero popolo di Nani.
Da quel che sappiamo, possiamo affermare che i Nani fossero i servitori ma anche l'esercito dei Giganti; obbedivano loro con devozione e cecità, facendo tutto quello che veniva loro ordinato, compresi atti di saccheggio, brutali devastazioni ed incendi atti a spaventare chiunque potesse solo pensare di ribellarsi al potere di Hultar.
Tuttavia è giusto aggiungere che sono stati ritrovati degli antichi manoscritti, composti per lo più da disegni o simboli molto strani, caratteri lontani dalla nostra lingua scritta, che le Cartomanti e le Sacerdotesse di Lyr hanno attribuito agli stessi Nani dove si narra una storia leggermente diversa da quella che tutti noi abbiamo studiato; riportiamo dunque un breve estratto tratto da “Storie di Hultar; la visione di un mondo che non c'è...” un libretto scritto e stampato a Lyr le cui poche copie hanno girato per qualche anno nel Nord, prima delle leggi sulla scrittura e sui libri sgraditi all'Imperatore e all'unico Dio. Forse qualche copia sull'Isola Continente la si può trovare nella biblioteca di Eldorado, nella Terra delle Ombre....

“Dal Castello di Pietra e Ghiaccio la si può vedere ad ogni ora del giorno...
Una ricca vallata che scende docile e fresca verso le grandi steppe:
gli Unicorni corrono liberi e gli alberi della Foresta Incantata ricoprono ogni cosa. L'Isola è il premio per la nostra vita di stenti e sofferenze.
Quando i Signori della Terra e della Neve ci chiameranno a raccolta, le nostre asce scintilleranno al fuoco delle torce e la conquista sarà facile e rapida.
Dalle gallerie che abbiamo scavato nella roccia delle montagne arrivare nella valle sarà un attimo....

Il popolo dei Nani avrà di nuovo una casa e la gloria eterna
ed i Giganti governeranno sulle terre emerse...
Poi, volgeremo lo sguardo verso Est....”

Questa “visione” delle cose resta comunque da considerare assurda e fuori contesto; uno schiavo può anche sentirsi parte della vittoria del suo padrone ma, sempre uno schiavo rimarrà.... dallo scritto si evince che Hultar non sia sempre stata un'isola, ma che fosse parte del nostro continente, una teoria, quest'ultima che non può essere in alcun modo condivisa ne accettata da chi come noi studiano e conoscono la storia e la verità.

I Giganti dominarono col pugno di ferro, devastando e saccheggiando, uccidendo animali ancestrali come gli Unicorni e sradicando intere porzioni della Foresta Incantata (quella che noi oggi chiamiamo Foresta delle Ombre e Foresta dei Troll) per accendere grandi fuochi per rituali indicibili in onore di falsi ed antichi dei...
I Giganti non costruirono, non fecero strade, non bonificarono; i Giganti presero e distrussero; i Nani scavarono....
Un numero imprecisato di tunnel venne scavato per tutta l'Isola alla ricerca di pietre preziose, di oro e d'argento.
Con la sapienza dei loro Alchimisti, i Nani incisero molte pietre con Rune Magiche, pietre che poi vennero incastonate nelle loro armature: questo li rese quasi invincibili.
I Grimlock, che già a quei tempi abitavano le Cime Innevate ed i loro pendii si rifugiarono sotto terra e sigillarono molti degli ingressi delle loro gallerie; i Goblin dei pendii vigilarono per anni ed anni ed ancora oggi molti elmi e teschi di Nani impagliati si trovano nelle gallerie più antiche del regno che, sottoterra, si estende sotto la catena montuosa del Nord.

Gli unici a cercare una qualche reazione furono gli animali della Foresta Incantata.
Quest'ultima era molto più grande di com'è adesso; si estendeva dalla coste dell'Ovest fino ben oltre le sponde del Fiume Azzurro; seguiva Ultimo Fiume fin quasi a dove oggi sorge Ultima Città; gli alberi crescevano alti e folti anche nelle terre dove oggi noi viviamo e la vallata della Città d'Oro era un frutteto colorato. La furia dei Giganti spazzò via una quantità enorme di alberi e i Nani tagliarono e scavarono tutto il Nord in pochissimi anni....

_________________
L'immaginazione è il grande rifugio.
H.P. Lovecraft
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.reverbnation.com/insomniagarage
Maestro Ludico

avatar



Messaggi : 1164
Reputazione : 297
Data d'iscrizione : 10.04.16
Età : 39
Località : Modena

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Mar Nov 01, 2016 2:26 pm

L'ambientazione è sempre più profonda e completa, non c'è che dire. Già solo da queste righe si può prendere materiale per decine di quest.

Lex ma come fai scrivere tutto? Hai una sorta di atlante generale della storia dell'ambientazione? Tipo un file che arricchisci ogni volta che hai uno spunto nuovo e che riordini man mano che la cronologia si definisce? Perchè messe insieme tutte le cose questa roba spacca davvero, più prende forma più sembra interessante! Cool

_________________
"Le miniature sono la sostanza di cui sono fatti i sogni" (Maestro Ludico)


https://www.facebook.com/maestrosmansion/
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo https://www.instagram.com/heroquestxp/
Yon
Admin
avatar

Winner logo contest

Messaggi : 3368
Reputazione : 473
Data d'iscrizione : 08.04.16
Età : 36
Località : Reggio Emilia

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Mar Nov 01, 2016 7:21 pm

Io in genere lavoro così, ho la cartella del progetto che contiene sottocartelle tipo Storia, Religione, Ambiente, Cronologia e così via.

Lex, da quello che hai postato ho idea che tu abbia tonnellate di materiale affraid affraid
Ma poi i Giganti come sono stati fermati? Ammetto che mi hai incuriosito...

_________________
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.rinnegati.net/
Lex il Cacciatore

avatar




Messaggi : 252
Reputazione : 82
Data d'iscrizione : 13.10.16
Età : 39
Località : Terra delle Ombre, Isola Continente

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Mar Nov 01, 2016 10:41 pm

Io invece ho migliaia di fogli scritti a mano.... quando mi viene un'idea per parlare di un eroe del passato grazie magari all'acquisto di una miniatura o quando da un lotto su ebay esce fuori un Gigante o un Drago o quando rileggo un passo del Silmarillion prendo un foglio, scrivo (di solito velocemente in ostrogoto e poi, mesi dopo per tradurlo, lo so io che fatica e che imprecazioni....) e metto il foglio nel quadernone (in uno dei tanti insomma) dove "teoricamente" ci dovrebbe essere tutto il resto.... invece tutto il resto è sparso in altri quaderni, raccoglitori, cartelline e tutto sta nella mia testa perché a furia di rileggerlo e di cambiare una cosa qua ed una la, la storia la so a memoria (rileggendo il post non posso fare a meno di notare errori grammaticali e di sintassi...."Non si hanno informazioni certe riguardo gli anni riguardanti il Regno dei Giganti...."

Riguardo/Riguardanti non si può proprio leggere, ma purtroppo non ho qualcuno che legge le mie cose e me le corregge e quindi gli errori fioccano....

Yon se vuoi vi scrivo come finirà (cioè come si arriva ai giorni nostri) e poi con alma continuo la narrazione.... senza problemi eh!!!

_________________
L'immaginazione è il grande rifugio.
H.P. Lovecraft
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.reverbnation.com/insomniagarage
Yon
Admin
avatar

Winner logo contest

Messaggi : 3368
Reputazione : 473
Data d'iscrizione : 08.04.16
Età : 36
Località : Reggio Emilia

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Mar Nov 01, 2016 11:02 pm

Come preferisci!
Per il proof reading io sono sempre a disposizione (a proposito, devo anche finire il paragrafo introduttivo di Nomon con le indicazioni di Mondor), quindi manda pure se vuoi.

Per i fogli e appunti, so che può essere lungo ma ti consiglio di passarli sul computer. Ti facilita le ricerche e soprattutto quando cambi qualcosa o introduci un nuovo elemento fai molto, ma molto prima a verificare la sua coerenza con tutto il resto che hai già inventato.
Naturalmente puoi mettere a computer anche solo dei riassunti per iniziare, se il materiale è veramente tanto...

Poi chissà, se è scritto a computer un giorno lo impaginiamo bene e ci facciamo un bel libro! approva study

_________________
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.rinnegati.net/
Lex il Cacciatore

avatar




Messaggi : 252
Reputazione : 82
Data d'iscrizione : 13.10.16
Età : 39
Località : Terra delle Ombre, Isola Continente

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Mar Nov 01, 2016 11:07 pm

Nel 2006 (parte del 2005 e poi nel 2006) ho scritto una storia, che poi è diventata un racconto, che poi è diventato un libro di 300 pagine.... l'ho scritta prima a penna e poi l'ho riportata sul pc, portata a stampare e rilegare in 100 copie o giù di li e regalata ai miei amici, parenti stretti e svariate ragazze!!!

Comunque davvero, se volete vi racconto come va a finire la storia e poi ogni tanto, quando ho nuove pagine trascritte le riporto quai sopra in attesa del file completo in pdf. Fateme sapè!!!!

_________________
L'immaginazione è il grande rifugio.
H.P. Lovecraft
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.reverbnation.com/insomniagarage
Maestro Ludico

avatar



Messaggi : 1164
Reputazione : 297
Data d'iscrizione : 10.04.16
Età : 39
Località : Modena

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Mar Nov 01, 2016 11:10 pm

Lex il Cacciatore ha scritto:
Nel 2006 (parte del 2005 e poi nel 2006) ho scritto una storia, che poi è diventata un racconto, che poi è diventato un libro di 300 pagine.... l'ho scritta prima a penna e poi l'ho riportata sul pc, portata a stampare e rilegare in 100 copie o giù di li e regalata ai miei amici, parenti stretti e svariate ragazze!!!
Scusa Lex, ma lo dici così?!? Shocked

Grandissimo!  cheers Hai ancora qualche copia o il pdf da leggere?

_________________
"Le miniature sono la sostanza di cui sono fatti i sogni" (Maestro Ludico)


https://www.facebook.com/maestrosmansion/
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo https://www.instagram.com/heroquestxp/
Lex il Cacciatore

avatar




Messaggi : 252
Reputazione : 82
Data d'iscrizione : 13.10.16
Età : 39
Località : Terra delle Ombre, Isola Continente

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Mar Nov 01, 2016 11:14 pm

ahahhahha
Premessa: non è un libro fantasy, anche se la componente fantastica c'è eccome!!!
E' un racconto d'amicizia, amore e musica
Se vuoi ti mando una mail con il file

_________________
L'immaginazione è il grande rifugio.
H.P. Lovecraft
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.reverbnation.com/insomniagarage
Yon
Admin
avatar

Winner logo contest

Messaggi : 3368
Reputazione : 473
Data d'iscrizione : 08.04.16
Età : 36
Località : Reggio Emilia

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Mar Nov 01, 2016 11:32 pm

Ma scusa, ti apro la sezione libri e lo pubblichiamo lì! affraid affraid affraid affraid affraid What a Face What a Face What a Face Applauso Applauso study

Che storia!

Per il resto, trascrivi pure che a noi piace! approva


P.s.: regalato a svariate ragazze eh?! asd

_________________
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.rinnegati.net/
Lex il Cacciatore

avatar




Messaggi : 252
Reputazione : 82
Data d'iscrizione : 13.10.16
Età : 39
Località : Terra delle Ombre, Isola Continente

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Mar Nov 01, 2016 11:37 pm

Yon ha scritto:
Ma scusa, ti apro la sezione libri e lo pubblichiamo lì! affraid affraid affraid affraid affraid What a Face What a Face What a Face Applauso Applauso study

Che storia!

Per il resto, trascrivi pure che a noi piace! approva


P.s.: regalato a svariate ragazze eh?! asd
Yon ma grazie..... guarda che 300 pagine so tante da pubblicare sul web!!! Facciamo un capitolo a settimana???

PPs: le ragazze; quale rovina!!!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.reverbnation.com/insomniagarage
Yon
Admin
avatar

Winner logo contest

Messaggi : 3368
Reputazione : 473
Data d'iscrizione : 08.04.16
Età : 36
Località : Reggio Emilia

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Mar Nov 01, 2016 11:45 pm

In teoria si può mettere tutto su pdf e linkare il file/ebook direttamente.

Però l'idea dei capitoli anche non è male.
Tocca aprire una nuova sezione mi sa... asd 

Tu sei d'accordo per pubblicare il tuo manoscritto qui sopra?

_________________
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.rinnegati.net/
Lex il Cacciatore

avatar




Messaggi : 252
Reputazione : 82
Data d'iscrizione : 13.10.16
Età : 39
Località : Terra delle Ombre, Isola Continente

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Mar Nov 01, 2016 11:48 pm

D'accordissimo, però un capitolo a settimana.
Se qualcuno vuole il pdf per stamparselo in copisteria mi chiede il file e glielo passo, ok??

Ti ringrazio di tutto e vado a letto che domani mi alzo alle 5!!!

_________________
L'immaginazione è il grande rifugio.
H.P. Lovecraft
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.reverbnation.com/insomniagarage
Yon
Admin
avatar

Winner logo contest

Messaggi : 3368
Reputazione : 473
Data d'iscrizione : 08.04.16
Età : 36
Località : Reggio Emilia

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Mar Nov 01, 2016 11:52 pm

Applauso

_________________
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.rinnegati.net/
Maestro Ludico

avatar



Messaggi : 1164
Reputazione : 297
Data d'iscrizione : 10.04.16
Età : 39
Località : Modena

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Mer Nov 02, 2016 3:27 pm

Lex il Cacciatore ha scritto:
ahahhahha
Premessa: non è un libro fantasy, anche se la componente fantastica c'è eccome!!!
E' un racconto d'amicizia, amore e musica
Se vuoi ti mando una mail con il file
Gira, gira che qui leggiamo tutto  Cool

_________________
"Le miniature sono la sostanza di cui sono fatti i sogni" (Maestro Ludico)


https://www.facebook.com/maestrosmansion/
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo https://www.instagram.com/heroquestxp/
Maestro Ludico

avatar



Messaggi : 1164
Reputazione : 297
Data d'iscrizione : 10.04.16
Età : 39
Località : Modena

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Mer Nov 02, 2016 9:40 pm

Lex mi ha gentilmente girato il file ed ho iniziato la lettura!

A mio parere si tratta di un racconto ben scritto ed interessante. Il nostro Lex è un continente da scoprire, scrive d'istinto (si percepisce che le idee si accavallavano una sopra l'altra per la smania di finire sulla carta) e racconta scene e personaggi molto "densi".

Io voto per creare una sezione apposita di Racconti & Narrazioni e, se Lex è d'accordo, pubblicherei un capitoletto a settimana da leggere come si diceva sopra. L'unica cosa è che, non essendo un racconto fantasy, bisognerebbe specificare che la sezione raccoglie materiale scritto non solo di quel genere study

_________________
"Le miniature sono la sostanza di cui sono fatti i sogni" (Maestro Ludico)


https://www.facebook.com/maestrosmansion/
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo https://www.instagram.com/heroquestxp/
Yon
Admin
avatar

Winner logo contest

Messaggi : 3368
Reputazione : 473
Data d'iscrizione : 08.04.16
Età : 36
Località : Reggio Emilia

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Gio Nov 03, 2016 7:50 am

Approvato.

_________________
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.rinnegati.net/
Lex il Cacciatore

avatar




Messaggi : 252
Reputazione : 82
Data d'iscrizione : 13.10.16
Età : 39
Località : Terra delle Ombre, Isola Continente

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Ven Nov 04, 2016 8:23 pm

Seconda parte della storia dell'ambientazione.... E tra un oretta e mezza scarsa, sessione a Heroquest/Avventure & Mercenari con le quest 4 e 5 de "il Regno del Buio" in sala prove con Big Wollas (Barbaro Vichingo), Mr. JacKil (Assassino), Mr. H (Ombromante) e Mr. Sturo (Ranger)!!!

Buon venerdì sera!!

- 100 ANNI PRIMA DELLA LIBERAZIONE (PL)

In realtà, non ci è dato sapere come gli avvenimenti si susseguirono...
I menestrelli cantano di una rivolta, una vera e propria guerriglia che ogni essere vivente combatté fino all'ultimo respiro per la propria libertà e per la salvezza della propria terra natia; antiche leggende, scritte nelle lingue più disparate, raccontano di un patto tra le anime della foresta e gli antichi dei pagani... una promessa di pace da pagare col sangue.
La ragione e l'intelletto che in nostro Dio ci ha donato, impongono a noi stessi di non poter credere che dei semplici animali abbiano saputo organizzarsi ed opporre una così ostinata resistenza ad un potere tanto grande e devastante ma, se dagli antichi graffiti che i Nani ci hanno lasciato nelle gallerie abbiamo scoperto l'esistenza degli Unicorno, esistenza poi riscontrata grazie ai fossili e ad alcuni resti rinvenuti in varie parti dell'Isola, gelosamente custoditi nei musei di

Centro del Mondo e nella stessa Città d'Oro, ci vediamo costretti a riportare la storia antica per come a noi è arrivata, piena zeppa di miti e leggende...

Naturalmente, sarebbe più naturale pensare che qualche cinghiale selvatico, messo alle strette durante una battuta di caccia, abbia caricato ed ucciso tre o quattro Nani esploratori e che qualche pantera abbia ucciso qualche soldato per cibarsi della dura carne nanica, e che queste cosiddette “imprese” si siano tramutate in leggende e canzoni ma, le Pagine delle Sabbie, ci narrano di Pantere Ombra e di altre creature ora scomparse che, un tempo, abitavano gran parte dell'Isola e la Foresta, raccontandoci di una guerra combattuta coraggiosamente; una guerra che non si poteva vincere.
Ne le Pagine delle Sabbie, è scritto che per circa un secolo l'Isola venne macchiata dal sangue dei propri figli e, proprio quando sembrava non esserci più speranza alcuna, i lamenti, il dolore e la rabbia degli animali, degli alberi e della terra stessa, si tramutarono in canti e preghiere che risvegliarono gli Dei della Natura.

Nota dell'autore:
Scritte interamente con inchiostro nero estratto dai Kraken che anticamente infestavano il Mare delle Balene, le Pagine delle Sabbie sono il tomo più antico in possesso degli Stregoni che abitano la Città Morta, libro che racconta le gesta, le leggende e le vicissitudini del Popolo del Sale.
Le Pagine arrivarono a noi come un gigantesco libro rilegato in pelle di serpente; la delegazione alla quale venne dato tale incarico era composta da una decina di Scheletri Guardiani, quattro Scheletri Arcieri ed un vecchio Stregone delle Sabbie. Camminarono in rigoroso silenzio lungo la Strada delle Ossa, la mulattiera che ancora oggi collega la Città Morta all'Impero degli Uomini, passando per la Gola delle Sabbie, unico accesso al regno da tutti conosciuto come il Sultanato, dove vivono i Non Morti e dove, si dice, si abbia la sensazione che il tempo non passi mai.
Lo Stregone guidava la compagnia brandendo uno straccio bianco in segno di pace; fu il primo passo verso la convivenza pacifica che, ancora oggi, vige tra gli uomini dell'Impero e i Non Morti... ma questo avvenne 150 anni dopo la discesa dei Giganti da Hultar, secondo il calendario del Sale.

Di seguito riportiamo un passo de le Pagine delle Sabbie, adattato per essere meglio compreso e tradotto nella lingua corrente da Leonardo di Mythra detto il Giovane, decimo ed ultimo Stregone Grigio della Terra dei Maghi:

Quattro uccelli fatati apparvero in una mattina di luce al centro di una radura nel bel mezzo della Foresta Incantata;
una Civetta, un Girfalco, un Upupa ed un Corvo si posarono sullo stesso ramo di un antico albero che si ergeva maestoso proprio dove i due grandi fiumi del Nord si incontravano;
in quel luogo sacro, anni ed anni più tardi verrà costruito l'avamposto che noi tutti oggi conosciamo come SpartiAcque
e, da li, la speranza rinacque.

L'Upupa volò via per prima, dirigendosi verso l'isola di Nhaar dove, anticamente, sbarcarono gli Elfi.
Il Girfalco si alzò rapido in volo e, guidato dai freddi venti del Nord si diresse verso una gelida terra dove, ben presto, avrebbe incontrato un popolo errante....
La Civetta ed il Corvo avevano al stessa destinazione ma,

prima di partire, si rivolsero alle Pantere ed ai Lupi:

gli Dei della Natura vi invieranno dei guardiani che, d'ora in poi, non vi lasceranno più da soli.... Loro non potranno sconfiggere i Giganti ma saranno in grado di rallentarli in attesa del nostro ritorno”

Un frastuono mai udito seguì quelle parole; versi rumorosi mai più uditi su quelle terre.
Ne arrivò uno, poi un altro, poi ancora uno e così via....
Gli OrsoGufo si presentarono al cospetto degli animali della Foresta Incantata in tutta la loro potenza pronti a proteggere, pronti ad uccidere.
Una moltitudine di zoccoli si udirono all'orizzonte sempre più vicini, sempre più forti:
i Centauri arrivarono maestosi, armati di bastoni e mazze.

La Civetta ed il Corvo si congedarono dai figli della Foresta ricordando loro che presto sarebbero tornati, ma non da soli. Volarono via, verso quella smisurata distesa di verde oltre il mare che gli animali chiamavano semplicemente La Terra....

Da qui in poi, la storia degli uccelli fatati va raccontata in quattro differenti modi.
Non ci dilungheremo sull'analisi della verità storica perché, se è vero che la storia la scrivono i vincitori, è anche vero che ogni popolo ha le sue leggende ed i suoi miti che, pur nella loro falsità, ci fanno conoscere punti di vista di tempi andati e confusi.

_________________
L'immaginazione è il grande rifugio.
H.P. Lovecraft
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.reverbnation.com/insomniagarage
Yon
Admin
avatar

Winner logo contest

Messaggi : 3368
Reputazione : 473
Data d'iscrizione : 08.04.16
Età : 36
Località : Reggio Emilia

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Sab Nov 05, 2016 12:18 pm

Bellissimo, hai un sacco di fantasia Lex!

_________________
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.rinnegati.net/
Elessar

avatar

Yon's quest survivor




Messaggi : 435
Reputazione : 68
Data d'iscrizione : 10.04.16
Età : 35

Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute.... Sab Nov 05, 2016 4:38 pm

E  come continua?


Il passo dedicato ai 4 uccelli mi ha ricordato un enigma del videogioco  Silent Hill. Solo un'impressione o una citazione nascosta?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




Messaggio(#) Titolo: Re: In viaggio verso terre sconosciute....

Torna in alto Andare in basso
In viaggio verso terre sconosciute....
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto
Pagina 2 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
Argomenti simili
-
» vendo - Viaggio nel mondo degli animali gioco da tavolo anni 80
» Treno per Auschwitz 2012
» Vendo giochi di società assortiti (Totopoli, Help, Starquest,Scarabeo, Viaggio in Italia, D&D, Il signore degli Anelli, le Miniere di Moria)
» quanto costa spedire dal regno unito iin italia?
» ANIMEIDE: VIAGGIO PER LA CREAZIONE DELL'ANIME

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Giochi da tavolo, GdR, Mondi Fantastici :: Mondi Fantastici :: Lex's World-
Vai verso: