Giochi da tavolo, GdR, Mondi Fantastici

-Apritevi un blog- sarebbe il commento di un mod di un altro forum chiudendo il topic
 
PortaleIndiceRecentiCercaCalendarioLista UtentiGruppiFAQRegistratiDisclaimerContattaciAccedi

Condividi|

[Recensione] - Dark Tales

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso
AutoreMessaggio
Maestro Ludico

avatar



Messaggi : 1164
Reputazione : 297
Data d'iscrizione : 10.04.16
Età : 38
Località : Modena

Messaggio(#) Titolo: [Recensione] - Dark Tales Dom Gen 01, 2017 11:19 pm

Ciao a tutti! Questa sera vi parlo di un gioco di carte veloce ed adatto anche ai casual player su cui ho messo le mani qualche tempo fa: si tratta di Dark Tales della Dv Giochi.




"Dark Tales" ossia: non tutte le storie hanno un lieto fine...

Se è vero che tutte le fiabe iniziano col classico "C'era una volta" è anche vero che non tutte sono destinate a finire bene. O perlomeno questo è quanto accade nel modo gotico-fiabesco di Dark Tales.



Che cos'è Dark Tales? Per farla semplice è un gioco di carte per 2-4 giocatori e, tecnicamente parlando, un filler adatto a riempire una serata con un titolo poco impegnativo. Adatto anche ai giocatori occasionali, si basa su un regolamento abbastanza semplice, un sistema di simboli di carte molto intuitivo ed un metodo di vittoria (accumulo di punti) facile da portare a termine. Adesso però ci andiamo un po' più a fondo, tranquilli.

Contenuti e gameplay

In Dark Tales, a differenza di quanto si potrebbe credere, non dovrete narrare una favola o altro, ma cercare semplicemente di fare più punti degli avversari per vincere la partita. Per farlo avrete a dispozione un mazzo di carte (appena 48, un numero sufficiente a far durare una partita a 2 giocatori circa 30 minuti), un po' di segnalini per effettuare combo speciali e regole molto semplici (quasi elementari a tratti).
Come una moderna briscola, inizierete con un certo numero di carte a testa e pescherete dal mazzo comune. Avrete la possibilità di giocare Streghe, Mercanti, Principesse, Giovani Eroi, Incantesimi, Castelli ed altro... tutti elementi che potranno essere sotto il vostro controllo oppure darvi una mano in quel momento e basta (come nel più famoso Magic the Gathering, anche qui le carte possono essere permanenti o istantanee). Tuttavia non vi troverete di fronte a chissà quali tattiche: le carte infatti servono principalmente ad accumulare punti, sebbene alcune di esse siano particolarmente utili in situazioni particolari. Non vi sono scontri di mostri con eroi o magie che influenzano col loro potere l'andamento del gioco. Solo un puro accumulo di punti e risorse, nudo e crudo.





I segnalini speciali sono pochi ed essenziali. Nel gioco base sono 4: Armatura, Spada, Bacchetta ed Oro. Si possono guadagnare solo giocando determinate carte e la loro acquisizione è tatticamente molto importante perchè parecchi effetti speciali (come l'eliminazione di una carta o un bonus importante di punti) si possono ottenere solamente tramite il loro possesso durante od alla fine della partita. Non di rado, la corsa ad ottenere queste risorse (limitate nel numero) costituisce il fulcro della partita perchè spesso la vittoria si gioca su pochissimi punti di differenza.



Fin qui mi direte: beh, non sembra niente di speciale. Aspettate, adesso iniziano gli elementi interessanti che rendono il gioco maggiormente replicabile. Iniziamo dalle carte Ambientazione.
Se lo scopo del gioco è sempre quello (vincere perchè si possiedono più punti degli avversari), i modi per farlo sono molto differenti ed ogni partita può essere differente dalle altre come regole grazie alle carte ambientazione. Classificate in due gruppi (A e B) che corrispondono alle regole speciali valide nel corso della partita (mazzo A) ed a quelle per il calcolo dei punti alla fine di essa (mazzo B), la loro pesca casuale rende possibile differenziare il gioco ed invoglia a rifare una partita per tentare una nuova modalità. Non è che ci siano delle differenze devastanti tra una modalità e l'altra, ma è certamente un elemento che aumenta il livello di attenzione necessario durante la strategia di gioco.


Aggiungiamo un altro elemento interessante: le espansioni. Ad oggi sono tre, dedicate rispettivamente a Biancaneve, Cappuccetto Rosso e Cenerentola. Non contengono molte carte (di solito 16 ciascuna), ma oggettivamente sono forse la cosa migliore di questo gioco perchè aggiungono sia nuove carte Ambientazione tematiche per la favola, sia segnalini ad hoc propri della storia (Biancaneve ha la Mela Avvelenata così come Cenerentola le scarpette di cristallo ed altro). Inoltre, modificano il gioco base inserendo nuove regole, cosicchè se possedete tutte e tre le espansioni di fatto giocate a 4 giochi diversi (comprendendo il gioco base). Lo scopo rimane sempre l'accumulo di punti, ma personalmente ho trovato le diverse modalità (specie Cenerentola col Ballo di Corte) molto divertenti.
E adesso vi gioco il carico a briscola: la grafica. Tutte le carte e le copertine sono curate da Dany Orizio (se non sapete chi è, cinque nerbate ed andate subito a vedere qui) e lo stile di disegno è decisamente impeccabile. Certo, balza subito all'occhio che i personaggi maschili sono pochi, spesso giovani e abbastanza stilosi (dalle mie parti si direbbe che sembrano dei fighetti), mentre le fanciulle vengono sempre rappresentate con un tratto malizioso e "birichino" che resta comunque gradevole senza eccedere (diciamo che in generale sono favole parecchio moderne Cool ). Però Dany Orizio non si discute, è bravo e si è impegnato. Date un'occhiata a quanto vi ho postato qua e là nel post e ve ne farete un'idea.



Conclusioni tecniche


Percepirete che non vi ho parlato con un grande entusiasmo di questo gioco, ma in realtà non è affatto male. Ha alcuni importanti vantaggi che vi riassumo qui:

- E' bello da vedere, che non è tutto ma male non fa
- E' economico: meno di 20€ per il base, meno di 15€ per ogni espansione. Sono prezzi ancora civili, dai.
- E' ideato da un italiano (un po' di amor di patria ogni tanto ci sta)
- E' adattissimo ad una serata qualsiasi con giocatori qualsiasi. E non è poco.
- E' veloce (in trenta minuti lo giocate)
- Piace anche alle ragazze (affermazione provata sul campo, ci giocano almeno 4 fanciulle che conosco personalmente)
- E' semplice ed ha quel minimo di strategia da renderlo gradevole senza muovere troppi neuroni

Ovviamente però ha anche degli svantaggi:

- E' poco profondo (alla fine si tratta di accumulare punti)
- E' ripetitivo se non vi comprate le espansioni
- E' poco adatto ai bambini (e quando scrivo poco voglio dire che non è adatto: non a caso è dai 14 anni in su per i contenuti e non per il regolamento)

E quindi in conclusione? Beh ragazzi, stiamo parlando di un filler, mica del gioco della vita. Ovvio che, se deve essere per tutti, un gioco non può essere complesso e profondo come i titoli specialistici. Però io ve lo consiglio, ogni tanto con la mia metà lo tiriamo fuori ed un paio di partite ce le facciamo sempre volentieri, cosa che ad esempio con altri filler abbiamo smesso di fare. Un consiglio spassionato: compratevi le espansioni se volete provarlo, altrimenti dopo 4-5 partite lo riponete per sempre, mentre anche con una sola le cose cambiano.

Voto: 7,5 su 10

_________________
"Le miniature sono la sostanza di cui sono fatti i sogni" (Maestro Ludico)


https://www.facebook.com/maestrosmansion/


Ultima modifica di Maestro Ludico il Ven Gen 20, 2017 1:39 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente https://www.instagram.com/heroquestxp/
kingsky

avatar

Kilolike Renegade
MovieMakerRenegade








Messaggi : 1059
Reputazione : 333
Data d'iscrizione : 10.04.16
Età : 43
Località : Milano

Messaggio(#) Titolo: Re: [Recensione] - Dark Tales Lun Gen 02, 2017 9:17 am

le immagini sono accattivanti, però non mi ispira....anche se lo proverei almeno una volta..

_________________
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Yon
Admin
avatar

Winner logo contest

Messaggi : 3368
Reputazione : 473
Data d'iscrizione : 08.04.16
Età : 36
Località : Reggio Emilia

Messaggio(#) Titolo: Re: [Recensione] - Dark Tales Lun Gen 02, 2017 1:47 pm

Cavolo, lo hai passato ai raggi X sto gioco approva

_________________
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.rinnegati.net/
Contenuto sponsorizzato




Messaggio(#) Titolo: Re: [Recensione] - Dark Tales

Torna in alto Andare in basso
[Recensione] - Dark Tales
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto
Pagina 1 di 1
Argomenti simili
-
» ESERCITO DARK ANGEL!!!!!!
» Recensione codex Space Marine
» Recensione Elfi Oscuri - questa è quella fatta bene ^_^
» Recensione nuovo codex Tau
» Recensione Space marine

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Giochi da tavolo, GdR, Mondi Fantastici :: Altri Giochi da Tavolo e GdR :: Recensioni ed Unboxing-
Andare verso: