Giochi da tavolo, GdR, Mondi Fantastici

-Apritevi un blog- sarebbe il commento di un mod di un altro forum chiudendo il topic
 
PortaleIndiceRecentiCercaCalendarioLista UtentiGruppiFAQRegistratiDisclaimerContattaciAccedi

Condividi|

Intervista a Mauro Longo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Mondor

avatar

Kilolike Renegade
Rogue Renegade







Messaggi : 889
Reputazione : 231
Data d'iscrizione : 10.04.16
Età : 39

Messaggio(#) Titolo: Re: Intervista a Mauro Longo Sab Dic 03, 2016 3:20 pm

Salve Mauro è un vero piacere!! Non voglio "trattenerti" ulteriormente e i miei compagni Rinnegati hanno fatto in linea di massima le domande che volevo porti. Oltre ai miei più sentiti complimenti per l'idea e la realizzazione del gioco, voglio complimentarmi anche per la tenacia, la passione e l'impegno che hai dedicato al progetto, come ha sottolineato Maestro Ludico; non è per niente facile star dietro a tutte queste complesse e interessanti cose a cui stai lavorando!
Io ho iniziato timidamente la creazione di un gioco che va a porsi tra un boardgame e un gioco di ruolo, non ho acquisito nessun regolamento specifico esistente a parte qualche spunto "embrionale" sulla quale ho poi costruito la regola mia, anzi ho voluto prendere distanza da molte "pagine" proprio per non essere influenzato da idee comuni e trovare cosi la chiave giusta per avere anche originalità nelle meccaniche. Ora dopo qualche tempo sento la necessità di avere supporto e i ragazzi qui sono oltre che disponibilissimi anche molto gentili e di fatto condivido le idee con loro cercando riscontro. Sarei felice se riuscissi a dare uno sguardo al libro del giocatore che ho rilasciato http://www.rinnegati.net/t181-regolamento-beta-di-nomon  in una versione "beta", ma non prenderlo come "impegno" piuttosto un tuo aggiornamento sulle idee che potrebbero uscire tra 10 anni (minimo) Wink .

Dato che però ho scritto un monologo (come sempre) una domanda la rivolgo anche io infine...

Hai parlato di fiere e convention e anche che questo progetto lo consideri non un vero e proprio lavoro....Quante risorse economiche personali hai dovuto investire per portare avanti l'idea fino alla realizzazione e quanto di questo tempo impiegato ha influito sulla tua "reale professione"?

Grazie di cuore per la tua partecipazione e la disponibilità!!

_________________
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Yon
Admin
avatar

Winner logo contest

Messaggi : 3368
Reputazione : 473
Data d'iscrizione : 08.04.16
Età : 36
Località : Reggio Emilia

Messaggio(#) Titolo: Re: Intervista a Mauro Longo Sab Dic 03, 2016 5:51 pm

Mauro Longo ha scritto:
Perché no?
Datemi qualche giorno di tempo per ragionare che ora sono impicciatissimo. Se non mi sentite prima, pungolatemi attorno al 15 Dicembre!
Grazie mille! cheers

_________________
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza

V. von Croy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.rinnegati.net/
kingsky

avatar

Kilolike Renegade
MovieMakerRenegade








Messaggi : 1059
Reputazione : 333
Data d'iscrizione : 10.04.16
Età : 43
Località : Milano

Messaggio(#) Titolo: Re: Intervista a Mauro Longo Sab Dic 03, 2016 9:13 pm

Grande Mauro!

_________________
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Mauro Longo

avatar




Messaggi : 18
Reputazione : 15
Data d'iscrizione : 25.11.16

Messaggio(#) Titolo: Re: Intervista a Mauro Longo Mar Dic 13, 2016 3:15 pm

Mondor ha scritto:
Salve Mauro è un vero piacere!! Non voglio "trattenerti" ulteriormente e i miei compagni Rinnegati hanno fatto in linea di massima le domande che volevo porti. Oltre ai miei più sentiti complimenti per l'idea e la realizzazione del gioco, voglio complimentarmi anche per la tenacia, la passione e l'impegno che hai dedicato al progetto, come ha sottolineato Maestro Ludico; non è per niente facile star dietro a tutte queste complesse e interessanti cose a cui stai lavorando!
Io ho iniziato timidamente la creazione di un gioco che va a porsi tra un boardgame e un gioco di ruolo, non ho acquisito nessun regolamento specifico esistente a parte qualche spunto "embrionale" sulla quale ho poi costruito la regola mia, anzi ho voluto prendere distanza da molte "pagine" proprio per non essere influenzato da idee comuni e trovare cosi la chiave giusta per avere anche originalità nelle meccaniche. Ora dopo qualche tempo sento la necessità di avere supporto e i ragazzi qui sono oltre che disponibilissimi anche molto gentili e di fatto condivido le idee con loro cercando riscontro. Sarei felice se riuscissi a dare uno sguardo al libro del giocatore che ho rilasciato http://www.rinnegati.net/t181-regolamento-beta-di-nomon  in una versione "beta", ma non prenderlo come "impegno" piuttosto un tuo aggiornamento sulle idee che potrebbero uscire tra 10 anni (minimo) Wink .

Dato che però ho scritto un monologo (come sempre) una domanda la rivolgo anche io infine...

Hai parlato di fiere e convention e anche che questo progetto lo consideri non un vero e proprio lavoro....Quante risorse economiche personali hai dovuto investire per portare avanti l'idea fino alla realizzazione e quanto di questo tempo impiegato ha influito sulla tua "reale professione"?

Grazie di cuore per la tua partecipazione e la disponibilità!!
Ciao Mondor, piacere mio!

Ho dato un'occhiata al tuo progetto e mi piace molto come lo hai impostato... molto schematico, con esposizione chiara di tutti gli elementi necessari del manuale, tanti elementi ludici e narrativi che si mescolano assieme. Spero di poterlo studiare più approfonditamente (e magari giocarci) in futuro... ma in generale, mi piace sinceramente l'idea e la sua applicazione.

Per quello che riguarda la tua domanda... come dicevo narrativa e giochi di ruolo sono il mio "secondo lavoro", nel senso che li affronto da un punto di vista assolutamente professionale e ho contatti (e contratti) con tante diverse case editrici, anche se il volume delle vendite non mi permette di farlo diventare il mio "primo lavoro".
 
Se parliamo di investimento da parte mia, c'è stato quasi sempre un investimento di tempo (che è fondamentale, più prezioso del denaro) e per il resto, ho messo in campo le mie passioni, quindi non c'è stata una vera fatica o spesa economica da parte mia... Ho sempre collaborato con case editrici serie che hanno gestito per me tutti gli aspetti del lavoro che non potevo fare io... La partecipazione a fiere e simili è un piacere personale ineguagliabile e non ho mai sentito come un peso.
Quello che mi manca è il tempo... che non posso rubare al mio primo lavoro, alla famiglia o agli amici... Quindi lo rubo quando posso al sonno... anche se questa riserva si assottiglia sempre più Very Happy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Mondor

avatar

Kilolike Renegade
Rogue Renegade







Messaggi : 889
Reputazione : 231
Data d'iscrizione : 10.04.16
Età : 39

Messaggio(#) Titolo: Re: Intervista a Mauro Longo Mar Dic 13, 2016 3:35 pm

Grazie infinite per la gentile risposta e per aver trovato il tempo!
Sono contento trovi il mio progetto interessante, grazie davvero per la considerazione!

_________________
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




Messaggio(#) Titolo: Re: Intervista a Mauro Longo

Torna in alto Andare in basso
Intervista a Mauro Longo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Giochi da tavolo, GdR, Mondi Fantastici :: Generale :: Le interviste dei Rinnegati-
Vai verso: